“Risorgimento e Unità Nazionale nella Storia delle...

Sab, 6 Aprile 2024 (18:00 - 20:00)

“Risorgimento e Unità Nazionale nella Storia delle Nostre Comunità”

Sab, 6 Aprile 2024 (18:00 - 20:00)
Reino, BN, Italia

Descrizione

Il comune di Reino, insieme al Comitato Sannita dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, hanno promosso la manifestazione Risorgimento e Unità Nazionale nella Storia delle Nostre Comunità, che si svolgerà sabato 6 aprile dalle ore 18:00, presso Palazzo Meomartini, sede del comune.

L’iniziativa vuole essere un momento di riflessione su una fondamentale stagione della storia italiana, che ha visto il conseguimento dell’unità e della libertà dell’Italia, elevando il nostro Paese fra le grandi nazioni d’Europa in un auspicato spirito di fratellanza fra i popoli; stagione oggetto negli ultimi anni di un’assurda ed antistorica denigrazione, basata su dati storici comprovatamente falsi. Il Risorgimento italiano ha riguardato anche le nostre comunità, a tal fine, il Comitato Sannita per la Storia del Risorgimento mira a far conoscere le vicende della storia locale, pre e post unitaria, con i loro risvolti sociali, culturali ed istituzionali, azione conoscitiva naturalmente rigorosamente fedele alla metodologia scientifica della ricerca storica.

I lavori, che saranno moderati dal Presidente del Comitato Sannita dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano Luigi Razzano, vedranno le relazioni del dottore di ricerca Arturo Mariano Iannace e del professore e giornalista Giancristiano Desiderio, verteranno sia sul ruolo e sulle attività dei risorgimentali reinesi, che su uno sguardo d’insieme sulle conseguenze e sui risultati dell’unità nazionale nella nostra provincia, con attenzione particolare poi al cosiddetto “caso Pontelandolfo”.

Nell’ambito della manifestazione verranno altresì consegnati dei riconoscimenti ai discendenti dei combattenti reinesi delle guerre Risorgimentali, ciò è stato frutto di un lavoro di ricerca, ovvero incrociando le banche dati dei combattenti delle guerre risorgimentali da quali si è risaliti alle funzioni specifiche di detti militari e l’anagrafe del comune, ricostruendo quindi l’albero genealogico dei discendenti, essendo trascorse come noto, da allora, molte generazioni.

“Abbiamo promosso questa iniziativa, – ha tenuto ad evidenziare il sindaco di Reino, Prof. Antonio Calzone – in quanto rappresenta un’occasione di riflessione e di crescita per la nostra piccola comunità. Nella nostra memoria figurano soprattutto le due guerre mondiali del secolo scorso, ecco perché questo evento assume un’importanza particolare poiché ci offre l’opportunità di onorare il coraggio e la dedizione anche dei nostri antenati che hanno combattuto nelle guerre Risorgimentali per l’unità e la libertà dell’Italia. Vuole essere un momento di attenzione e di gratitudine nei confronti di coloro che hanno sacrificato tanto per il bene della nostra nazione”.

Link rapidi

Il network

© 2023 ntr24.tv. Tutti i diritti riservati.