‘M’illumino di meno’ al liceo Giannone

Ven, 16 Febbraio 2024 (11:00 - 13:00)

‘M’illumino di meno’ al liceo Giannone

Ven, 16 Febbraio 2024 (11:00 - 13:00)
Liceo Classico "Pietro Giannone", Piazza Risorgimento, Benevento, BN, Italia

Descrizione

In occasione della “Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili”, venerdì 16 febbraio 2024, alle ore 11.00, l’aula magna del Liceo classico “Pietro Giannone” ospiterà un confronto aperto sul tema delle comunità energetiche rinnovabili e sistemi di autoconsumo, alla luce del recentissimo decreto C.E.R. (comunità energetiche rinnovabili) n° 414 del 7 dicembre 2023, in vigore dal 24 gennaio 2024 con il beneplacito della Corte dei Conti e della Commissione Europea. Il liceo P. Giannone con questa iniziativa(coordinata dal Dipartimento di Scienze naturali dell’istituto) intende sia sensibilizzare al tema degli stili di vita ecosostenibili, sia offrire ai propri studenti delle chiavi di lettura circa le opportunità che possono arrivare dai cambiamenti e, dunque, esplorare quella che da questo anno scolastico sarà una mission del sistema di istruzione italiano: l’orientamento scolastico, un vero e proprio processo formativo volto a facilitare la conoscenza di sé rispetto al contesto socio-economico e culturale, con l’obiettivo di riuscire a delineare un proprio progetto di vita.

Interverranno e risponderanno alle domande della platea Angelo Moretti, presidente della rete di economia civile Consorzio “Sale della Terra”, capofila del progetto che insieme all’UNISANNIO ha dato vita alla comunità energetica sociale del Rione Ferrovia di Benevento; Vincenzo Raffa, autore del libro “Generazione di energia distribuita e comunità energetiche – il caso di Roseto Valfortore”, comune pugliese, appena al di là del confine campano, che ha costituito e reso funzionante la propria comunità energetica rinnovabile; Raffaele Scarinzi, sindaco di Vitulano, comune  selezionato dal Gestore Servizi Elettrici Nazionale quale comune virtuoso per aver costituito la propria comunità energetica rinnovabile certificata dal GSE (gestore dei servizi elettrici ed ente nazionale responsabile, nell’ambito del PNRR, dell’attuazione di diverse misure per favorire la corretta allocazione delle risorse destinate ad accelerare la transizione ecologica);Claudio Monteforte, amministratore delegato di IDNAMIC, azienda operante nel settore della realizzazione e della gestione di eolici la cuivision è quella di contribuire a fermare il riscaldamento globale, sviluppando le migliori tecnologie per la produzione di energie rinnovabili; Domenico Pedicini, fondatore della società ”A Software Factoring”, lab che progetta ed eroga servizi cloud per gli enti pubblici e supporta le amministrazioni comunali in tutta Italia nella fornitura dei servizi nonché nella progettazione della comunità energetica.

Il cambio di rotta dell’approvvigionamento energetico, pubblico e privato, è a una svolta epocale: la sottoscrizione del Green Deal del 2021 ha reso la neutralità climatica, ovvero l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050, giuridicamente vincolante. Ecco il motivo per cui, attraverso la sensibilizzazione ai temi dell’ecosostenibilità, verrà presentata una realtà meridionale dinamica, al passo con i tempi, che indica quale potrà essere lo scenario socio-economico dell’approvvigionamento energetico pubblico e privato dei prossimi trent’anni.

Per l’occasione, il Giannone aprirà le sue porte anche alla cittadinanza; pertanto, quanti siano interessati alla tematica potranno partecipare all’incontro tra le ore 11 e le ore 13.

Al termine dell’incontro, verrà distribuito il decalogo di “Mi illumino di meno” a tutti i presenti, affinché ciascuno dei partecipanti possa contribuire al futuro ecosostenibile dell’umanità, compiendo una o più delle azioni indicate dal decalogo.

Link rapidi

Il network

© 2023 ntr24.tv. Tutti i diritti riservati.