“Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di...

Ven, 16 Febbraio 2024 (10:00 - 13:00)

“Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili”

Ven, 16 Febbraio 2024 (10:00 - 13:00)
Auditorium Sant'Agostino, Vico I Trescene, Benevento, BN, Italia

Descrizione

Nella mattinata di venerdì 16 febbraio, ore 10-13, presso l’Auditorium Sant’Agostino dell’Università del Sannio,  Vico I Trescene, Benevento, si terrà il quarto incontro formativo del “Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili” promosso dalla Procura della Repubblica di Benevento e dagli enti del “Tavolo interistituzionale per la tutela delle vittime vulnerabili e di violenza di genere” in collaborazione con il progetto “Luana. Prevenzione della violenza e Empowerment”, coordinato dalla Coop EVA.

L’incontro formativo verterà sugli strumenti a disposizione delle vittime e degli operatori in ambito penale per il contrasto alla violenza di genere e domestica, con particolare riferimento alla conduzione delle indagini e dei dibattimenti e alle riforme intervenute in una auspicabile prospettiva della donna come protagonista del suo percorso e delle migliori strategie per accompagnarla, senza mai dismettere l’attenzione ai diritti della difesa dell’indagato e/o imputato. All’interno di questa cornice si affronteranno le problematiche relative all’esame della persona offesa e alla valutazione del suo narrato con particolare attenzione alla incidenza di pregiudizi di genere e radicati stereotipi sui ruoli spettanti a uomini e donne, specie in ambito familiare, nel percorso valutativo delle decisioni giudiziarie. Le stesse fonti sovranazionali li danno per scontati e mettono in guardia le istituzioni dall’esserne inconsapevolmente avvinte. Questa la ragione per cui, da ultimo, il Parlamento Europeo ha espresso “preoccupazione per l’impatto dei pregiudizi e degli stereotipi di genere che spesso portano a una risposta inadeguata alla violenza di genere contro le donne e a una mancanza di fiducia nei loro confronti”. I relatori si interrogheranno su quali siano gli strumenti più adeguati per sentire la persona offesa e sul valore della sua testimonianza e su come valutare eventuali ritrattazioni e come si può far fronte alle stesse nella fase dibattimentale.

L’incontro verrà introdotto e coordinato dal prof. Flavio Agirò, docente Università del Sannio, le relazioni saranno tenute dalla dottoressa Paola Di Nicola Travaglini, Giudice Corte di Cassazione, dalla dottoressa Simonetta Rotili, presidente del primo collegio penale del Tribunale di Benevento, dal professore Mario Griffo docente dell’Università del Sannio e dalla dottoressa Valentina Maisto, Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. Saranno proiettati video e utilizzati materiali multimediali a supporto degli interventi.

La metodologia formativa adottata prevede momenti di confronto in plenaria e di laboratori con il coinvolgimento diretto delle/dei partecipanti.

Sono stati attivati, infine, i previsti Laboratori con gli istituti scolatici partner (Liceo Statale G. Guacci di Benevento, ITI Lucarelli di Benevento, Liceo Classico De La Salle di Benevento,  Istituto di istruzione superiore “Fragola” Faicchio-Castelvenere, IIS Alfonso Maria de Liguori di Sant’Agata dei Goti, IIS Medi-Livatino di San Bartolomeo in Galdo e San Marco dei Cavoti) e il primo di essi si svolgerà presso il liceo Guacci di Benevento il 29 febbraio.

Link rapidi

Il network

© 2023 ntr24.tv. Tutti i diritti riservati.