Concerto “Tra barocco e ’900” con il flautista Andrea...

Sab, 3 Febbraio 2024 (19:00 - 21:00)

Concerto “Tra barocco e ’900” con il flautista Andrea Oliva

Sab, 3 Febbraio 2024 (19:00 - 21:00)
Auditorium Sant'Agostino, Vico I Trescene, Benevento, BN, Italia

Descrizione

Sabato 3 Febbraio alle ore 19.00, grande attesa per il nuovo appuntamento con l’Orchestra Accademia di Santa Sofia che questa volta affiancherà un solista d’eccezione: Andrea Oliva, Primo Flauto solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, dal 2003.

L’evento fa parte della Stagione Concertistica 2023/2024, con Marcella Parziale e Filippo Zigante alla direzione artistica e Aglaia McClintock alla consulenza scientifica, proposta da Accademia di Santa Sofia, sempre in collaborazione con Università degli Studi del Sannio e Conservatorio di Benevento. Da quest’anno anche Banco Bpm affianca l’Accademia di Santa Sofia. Sostenere la cultura e promuovere la sua diffusione sui territori, anche attraverso iniziative musicali, rappresenta per la Banca un impegno concreto a favore delle comunità.

Il concerto dal titolo “Tra barocco e ’900” ha in programma musiche del compositore contemporaneo italiano Raffaele Bellafronte (1961), all’interno di uno stimolante confronto con la storia della musicada Antonio Vivaldi (1678-1741), a Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788, quinto e più famoso dei venti figli del più noto padre e compositore Johann Sebastian)fino a Dmítrij Šostacovič (1906-1975).

Due momenti apparentemente lontani, il barocco e il ‘900, ma che hanno in comune una profondità di pensiero che sembra sorvolare e tralasciare le esperienze romantica e verista per portare l’ascoltatore dal luogo della purezza e dell’eleganza sonora assoluta a una diversa ma consequenziale condizione nella quale il suono si fa pensiero profondo.

Ascolteremo dunque, Bach e Vivaldi per il primo aspetto del programma, Raffaele Bellafronte e Dmítrij Šostacovič per il secondo, quest’ultimo nella raffinata trascrizione del direttore d’orchestra e violista russo Rudolf Baršaj (1924-2010).

L’ensemble che suonerà con il virtuoso solista modenese Andrea Oliva sarà formato dai Primi Violini: Riccardo Zamuner (konzertmeister), Elena Emelianova, Emanuele Procaccinie Lorenza Maio; i Secondi Violini: Federica Tranzillo, Maria Claudia Rizzo e Alberto Marano; le Viole: Francesco Solombrino e Martina Iacò; i Violoncelli: Danilo Squitieri e Alfredo Pirone; il Contrabbasso: Gianluigi Pennino.
Triplice anche questa settimana l’impegno concertistico di Accademia di Santa Sofia sul territorio nazionale. L’Orchestra è infatti impegnata stabilmente, con più repliche dei suoi concerti, oltre che nel capoluogo sannita, anche a Roma, presso la Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze, sede della Società Dante Alighieri, e a Napoli al Teatro Diana.

Il consueto preludio al concerto di Benevento, sarà curato da Don Mario Iadanza, con un intervento dedicato a Blaise Pascal e all’ambivalenza della condizione umana.

Ricordiamo che i biglietti sono disponibili online su https://www.clappit.com/biglietti…/showProductList.html o fisicamente presso la Libreria Ubik LiberiTutti, tel. 0824 1772484, Via Lungosabato Riccardo Bacchelli, 5, Benevento.

È possibile anche acquistarli direttamente in teatro, la sera dell’evento.
Per ulteriori informazioni: chiamare 0824.1901208, inviare messaggi WhatsApp a 371 1318590 o e-mail a accademiadisantasofia@alice.it, o seguire Instagram e Facebook.

Link rapidi

Il network

© 2023 ntr24.tv. Tutti i diritti riservati.