“Antiqua Beneventana: un contributo alla conoscenza della...

Mar, 27 Febbraio 2024 (17:00 - 19:00)

“Antiqua Beneventana: un contributo alla conoscenza della storia della città in età romana”

Mar, 27 Febbraio 2024 (17:00 - 19:00)
Museo del Sannio, Piazza Santa Sofia, Benevento, BN, Italia

Descrizione

“Benevento è tra le prime dieci città d’Italia con il maggior numero di iscrizioni latine”.

E’ quanto emerge da una recente ricerca che verrà presentata dalla professoressa Paola Caruso, che è anche dottoressa di ricerca in Filologia Latina Medievale e Umanistica presso l’Università di Napoli “Federico II”, in occasione dell’incontro “Antiqua Beneventana: un contributo alla conoscenza della storia della città in età romana”.

L’incontro, organizzato nell’ambito del progetto “Per i 150 anni del Museo del Sannio (1873-2023): una nuova immagine per un nuovo centro di cultura” curato dal professor Marcello Rotili (coordinatore scientifico del Museo del Sannio), è promosso da “Sannio Europa” (Società in house providing della Provincia di Benevento che gestisce e promuove la Rete museale nel capoluogo sannita), di cui è amministratore l’avv. Giuseppe Sauchella.

“Attraverso le testimonianze dirette delle fonti epigrafiche – anticipa Paola Caruso – si sono potute descrivere le istituzioni, le componenti sociali, la fisionomia, le peculiarità culturali della città di Benevento in età romana. Le continue scoperte di iscrizioni antiche inedite inoltre hanno ampliato il già consistente patrimonio storico-artistico di Benevento, portando il numero di iscrizioni note a oltre 950, fatto che consente di annoverare Benevento al nono posto fra le prime dieci città d’Italia con il maggior numero di iscrizioni latine: Roma, Pompei, Ostia, Pozzuoli, Napoli, Brescia, Cuma, Milano, Benevento, Modena. Ciò ha contribuito a suscitare l’interesse in studiosi e appassionati, che hanno costituito un vero e proprio gruppo di ricerca, contribuendo alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio storico cittadino”. “In soli 14 anni, grazie all’attenzione di studiosi di fama internazionale come i Professori Heikki Solin e Giuseppe Camodeca, infatti, è stato possibile pubblicare studi su circa 80 iscrizioni, per la maggior parte inedite o corrette rispetto alle letture precedenti o ritrovate in modo fortuito”

Alla conversazione, che si terrà il prossimo 27 febbraio (ore 17,00) presso il Museo del Sannio di Benevento, interverranno il dott. Nino Lombardi (Presidente della Provincia di Benevento) e la professoressa Paola Caruso.

Link rapidi

Il network

© 2023 ntr24.tv. Tutti i diritti riservati.